18.8 C
Rome
giovedì, Agosto 18, 2022

Morto Niccolò Ghedini, il senatore aveva 62 anni

(Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos,...

Morto al Celio il generale Monticone, fu comandante Folgore

(Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos,...

Donne in March

ITALIACAMPANIADonne in March

Terminato il percorso, iniziato qualche tempo addietro, dalle “Donne” della FLAT Sport Srl ed aderenti, con il Patrocinio della Città di San Giorgio a Cremano (NA), al PalaVeliero cittadino.

Un percorso, che come tutte la “azioni” territoriali degli ultimi tempi, ha dovuto adeguarsi anch’esso, alle vicende pandemiche che ormai affliggono, qualsiasi progettualità, anche nell’ambito sportivo.

Il percorso: “Mai più InDifesa”, riportava anche il Patrocinio del Comitato Regionale Campania FiJLKAM – sezione MGA e, si è inserito, anche nell’azione sociale: “Per le Donne.. Noi ci siamo!” dell’8.03.2022, indetta dallo stesso Comitato riportato.

Tale protocollo, ha comunque radici più profonde e si sviluppa, sul lavoro portato avanti dal capofila, Giovanni Vivona (vero ammaliatore della parola e culturalmente, al di sopra delle righe) e dal suo gruppo: Berlingeri Salvatore, Cristofano Alfonso, Ascione Davide con la collaborazione esterna, di Mario Dell’Aquila (purtroppo assente, per motivi personali).

Nella giornata conclusiva, l’importante presenza telematica, della Dott.ssa Antonella Lauri (Sostituto Procuratore della sezione violenza di genere e tutela, delle fasce deboli della popolazione, della Procura della Repubblica di Napoli) che, ha reso eccelso, il lavoro tecnico applicato.

Buona la presenza partecipativa e buona, la qualità “immagazzinata”, quale feedback positivo, di resa.

L’importante supporto e lavoro svolto da questo gruppo di uomini e dalla Srl Flat Sport, ha convinto il Sindaco Giorgio Zinno ed il Consigliere, Raffaella Iuliano ad inserire, quanto portato alle discenti, nel cartellone degli eventi comunali: “Donne in March” a firma, anche dell’Assessore alle Pari Opportunità, Maria Tarallo.

Soddisfatto il gruppo di discenti in “rosa”, sentite ed osservate, dal Fiduciario Regionale FiJLKAM MGA, Luigi Di Maio, presente lui stesso e interessato, alle “azioni” e variazioni, compresi, gli interventi sull’anatomia umana, elargite dall’anfitrione Vivona, valente professionista in Anestesia e Medicina dello Sport.

Per la realizzazione di questa progettualità, la Srl Flat Sport, ha trovato la vicinanza di: Il Marchese; Madonnelle Srl, Fusion Caffè, tutte, in San Giorgio a Cremano (NA).

E’ importante, al fine, che lo Sport e/o le organizzazioni sportive, si facciano carico di supportare, in tale contesto sociale delicato, assistenza contro la violenza di genere e diventino, portatori sani, del verbo anti discriminatorio che, sempre più, trova terreno fertile, nel tessuto sociale urbano delle ns città. Continuino ad essere, come sempre hanno fatto, veicolatori di “buone maniere” e “buoni propositi”, come siano, confine legale, a cui, potersi rivolgere ed appoggiare, quali traghettatori e supportatori, di cruda denuncia verso il sopruso dilagante che, la pandemia, ha maggiormente evidenziato, quale “male” interno, verso una fragilità mentale ed etica, purtroppo diffusa.

Siano, da monito ed esempio, tali positive iniziative, verso quel mondo, silenzioso, che ancora si trincera dietro l’omertà sulla violenza gratuita, figlia, dell’impoverimento culturale, della degradazione sociale, di una patologia mentale di genere, derivata, anche dall’incolta trasmissione familiare (Pater Familias). (LdM).

+ posts
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti