6 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022

Terremoto, scossa di magnitudo 5.8 in Indonesia

(Adnkronos) - Un terremoto di magnitudo...

Un mondo senza contanti è possibile?

(Adnkronos) - Pagare tutto senza contanti....

Calcolo Imu, le istruzioni e le aliquote: come fare

(Adnkronos) - Il calcolo dell’Imu si...

Sorprendere.. ci piace

ITALIABASILICATASorprendere.. ci piace

La SSD Fitness Club di Mercato San Severino, ama sorprendere, questo, l’imperaturo monito che anima il Team Kombat, guidato da Raffaele De Nicola, agli Interregionali Sud Italia di KickBoxing, della FederKombat (DSA Effettiva CONI), tenutisi a Mondragone, nel Palazzetto dello Sport locale.

Le specialità previste, quelle da tatami ed a contatto leggero: Il Point Fighting, il Light Contact, la Kick Light.  Unica, la tappa prevista a calendario, a differenza degli anni precedenti, causa pandemia. Infatti, in tali manifestazioni, erano soliti partecipare circa 1000 Atleti, ma il Covid 19, che ancora miete vittime (anche se sottaciute, considerata l’attuale guerra in atto, con l’invasione Russa ai danni dell’Ucraina), ha registrato una drastica riduzione partecipativa (poco più di 300 Atleti), a questi eventi che, sono uno degli step, partecipativi per giungere alle finali dei Campionati Italiani (resta ancora da superare la Coppa del Presidente ed il Criterium – Jesolo 31.03/03.04.2022).

Prima delle competizioni, un minuto di silenzioso raccoglimento, per la dipartita di Tonino Russo, da poco scomparso, Tecnico Federale campano ed un minuto di silenzio, per i caduti nella guerra in corso, Russia/Ucraina.

Presenti: Lucio Stella (Vice Presidente nazionale FederKombat); Vitale Monti (Medico Federale, nazionale); Marco Pacor (Componente della Commissione Nazionale Arbitraggio); Gianni Di Bernardo (Presidente Campania); Giorgio Lico (Presidente Calabria).

Raffaele De Nicola, tra l’altro, responsabile regionale per la Kick Light, ha schierato 13 Atleti e con tutti, ha raggiunto obiettivo.

Risultati ed Atleti:

  • Daniel Pio Bassano, Kick Light, maschile, Y Cad, BMN, kg.-57, Oro
  • Francesco Miki Carratu, KL, M, Y Cad, BMN, kg.-57, Argento
  • Martina Giarletta, KL, F, GAV, Senior, Kg.-60, Argento
  • Vito Colucci, KL, M, O Cad, BMN, kg.+70, Oro
  • Gerardo Lemmo, KL, M, Cadetti, BMN, Kg.-47, Oro
  • Carlo Siano, KL, M, BMN, Sr, kg.-94, Argento
  • Gennaro D’Aponte, KL, M, BMN, Sr, kg.+94, Argento
  • Andrea Ciancio, KL, M, BMN, Sr, Kg.-69, Oro
  • Pasquale Stanzione, KL, M, BMN, Y Cad, Kg.-37, Argento
  • Noemi Vietri, KL, F, Cadetti, BMN, Kg.-55, Oro
  • Felice De Pascale, KL, M, BMN, Sr, Kg.-74, Bronzo
  • Gabriele Sessa, KL, BMN, Y Cad, kg.-37, Oro
  • Vincenzo Plaitano, Light Contact, M, GAV, Kg.-60, Oro (appartenente all’APD Bu Sen Salerno, allenato c/o la Lux Martial in Giffoni Valle Piana, in forza di tesseramento c/o il sodalizio Fitness Club)

Compagine, forte, compatta, da tempo sui palcoscenici Nazionali ed Internazionali (ultimo, in ordine di tempo, il Bronzo Mondiale di Nello Iannone, sempre nella KL, kg.-89).

Una Federazione che guarda già all’olimpismo (la compagine azzurra, sarà infatti presente, ai Giochi Europei 2023); una Federazione che guarda lontano: che cura l’organizzazione interna; la formazione; l’aggiornamento continuo e costante; crede nei propri valori; è già proiettata verso il lavoro con i “diversamente abili”; attenta al sociale. Una Federazione giovane, con una grossa percentuale di Tecnici giovani e soprattutto, votati alla “conoscenza” (LdM).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti