4 C
Rome
martedì, Novembre 29, 2022

Qatar 2022, Usa-Iran 1-0

(Adnkronos) - Agli Stati Uniti basta...

MGA Campania 2002 .2

BENESSERE E SALUTEMGA Campania 2002 .2

Un altro impegno inanellato, onorato. Movimento che cresce, cresce il gradimento, gratificando lavoro che, dietro le quinte, è posto in essere.

Le nuove proposte, la nuova linfa, le nuove progettualità, colgono segno e le risposte, sono tangibili, indiscutibili, l’aumento di presenze, di accrediti.. testimonianza.

Nel centro sportivo dell’APD Karate Team Capasso – Gruppo Sportivo Associazione Nazionale Carabinieri in San Cipriano d’Aversa (CE), ospitati dal buon Nicola Capasso, immerso nel verde e con la presenza di un piccolo zoo annesso, si è svolto il secondo step formativo della Sezione MGA Campania, rivolto, ai primi e secondi livelli del Metodo Federale. Circa 50 corsisti, con la presenza di qualche 3° livello, ben contento di portare il proprio contributo attivo. Fra questi: Andrea Bresciani, Pasquale Stanzione, Adolfo Quocci, Domenico Di Nuzzo (prossimo all’esame, 24/26.02.2022). Anche in questo caso, ad onorare parterre, partecipanti, curiosi, simpatizzanti, il Presidente Regionale FiJLKAM, Antonio Bracciante che, oltre a trovar modo di portare i propri saluti istituzionali, ha anticipato la nuova iniziativa regionale e trasversale (per i settori dell’ente rappresentato), del prossimo 8 Marzo, rivolto alle Donne Campane. Come, non sono mancati, gli incontri politico/sportivi che, vedevano presenti, altre figure istituzionali della Campania. Fra questi: Domenico Doria, Enzo Morgillo, Ciro Aversano, Massaro Giovanni e lo stesso Fiduciario Regionale MGA, impegnato sui due fronti, Luigi Di Maio.

Come di nuova costumanza (dopo gli accrediti di rito ed i controlli sanitari previsti), i lavori sono iniziati con il tema assegnato: “Elementi di Psicologia applicati all’autodifesa nelle Arti Marziali, peculiarità conseguenti, derivanti; sfaccettature ed inserito quadro teorico/pratico sullo sfondo integratore del P.I.D. (Potenziale individuale difensivo), della teoria dello stress e della gestione del conflitto non violento” che, doveva essere tenuto dai: Dott.ri Raffaele Funaro e Maria Palmieri, moderatore: Riccardo Marzi. Purtroppo, il Dott. Funaro (anche formatore nazionale), avendo avuto problemi personali, non ha potuto onorare impegno. La sezione, si riserva riproporre intervento. I materiali, in ogni caso prodotti, consegnati alla sezione, quale corredo didattico a pubblicarsi, saranno resi agli aventi diritto, nelle formule più consone ma, in ogni caso, a tutela della natura ed in opposizione, allo spreco cartaceo.

La commissione della sezione campana, formata da Domenico Farina, Luigi Garofalo, Riccardo Marzi, supportata dai 3ì livelli presenti, ha lavorato alacremente. Sudore e sorrisi, erano felice corredo di questa giornata di impegno formativo.

Certo, tutto è ancora in divenire, cadenzando progettualità; tutto ancora trasformabile; qualcosa da aggiustare, mettere a punto, ma il percorso riceve consensi, gradimenti, l’innovazione, la nuova impostazione, riesce a smuovere acque stagnanti che, alla fine, non portavano beneficio allo stesso movimento ed ora, vive di luce diversa, propria. Almeno sembra. I settori Federali, hanno iniziato a comprendere quanto sia importante portare avanti, specie in un momento sociale così delicato, questo Metodo di Autodifesa, semplice, nel suo insieme, ma capace, di dare vera essenza alla prevenzione, soprattutto.

I prossimi appuntamenti, tutti più o meno già calendarizzati (considerato il buon risultato), continueranno a perseguire cammino tracciato, nella progettualità iniziale e prevista, dal Fiduciario reggente e, vedere abbinati, al percorso formativo, delle “puntate a tema” (stage). Il prossimo, dedicato al Judo (LdM)..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti