-4.6 C
Rome
giovedì, Febbraio 29, 2024

II Fase Regionale FederKombat

ITALIACAMPANIAII Fase Regionale FederKombat

La scrematura, dovuta, per questione di numeri, posta in essere dalla FederKombat (FSN Effettiva CONI), con questa II Fase Regionale (Campania/Molise), si è conclusa. Porta all’eccesso, all’altro momento di selezione, il Criterium (1/3 Marzo), che approderà poi, il 24/26 Maggio, ai Campionati Italiani di classe e specialità tatami di Jesolo. Solo i migliori, riusciranno.

Vincenzo Plaitano, in forza di tesseramento, con la SSD Fitness Club di Mercato San Severino ma, allenato dal Tecnico Federale, Luigi Di Maio dell’APD Bu Sen Salerno, nella prima Fase Regionale, svoltasi al PalaCasoria, aveva conquistato 2 Ori, con il peso di Kg. -57 Seniores, uno nel Light Contact e l’altro, nella Kick Light.

Nella seconda Fase Regionale, si bissa, stavolta, per scelta tattica, nella categoria Kg. -63, riconfermando i due Ori, nel Light Contact e nella Kick Light. La scelta, è in funzione della tenuta fisica e del peso, dell’Atleta Giffonese che si allena a Salerno, presso la Palestra Nicodemi e nel CSAK di Salerno.

In questo evento, si annovera e registra, anche “la prima” quale Ufficiale Gara/Arbitro, del neo Vice Campione del Mondo WAKO Master, Pasquale Basso (kg. -74 ad Albufeira – Portogallo, 17/26.11.2023), anch’egli allenato dal Di Maio ed anch’egli, in forza di tesseramento, al richiamato sodalizio.

Per la maggior parte dei casi, Campioni si nasce, per fibra muscolare, per DNA ereditato, per casualità fortuita che combina elementi genitoriali ma, lo si può anche divenire, per volontà, perseveranza, caparbietà, passione, sacrificio.. Il primo, è un passaggio agevolato dalla “natura” che ha regalato giusti dosaggi di struttura mitocondriale. Il secondo, è costruito nel tempo, con fiducia riposta; con mete raggiunte che diventano, nuovi trampolini di lancio, per step successivo; con mera voglia di arrivare e mai arrendersi; con il giusto dosaggio, fra Tecnico ed Atleta, di fiducia riposta, condita con chiara onestà d’intenti e linguaggio senza arzigogoli.

Questi due Atleti, sono solo il frutto di tutto questo; non il primo caso di successo e risultati e solo gli ultimi, in ordine di tempo e già, dietro di loro, altri, si stanno preparando ad emulare percorso, sul loro esempio.

L’APD Bu Sen Salerno, quasi 50 anni di storia sportiva, ha forgiato Atleti, Campioni, Azzurri in tutte le discipline sportive che la costituiscono, soprattutto, ha donato al senso civico del vivere, uomini! (LdM).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli più letti