15.3 C
Rome
lunedì, Settembre 26, 2022

Elezioni 2022, Marcucci: “Prendo atto della mia sconfitta”

(Adnkronos) - “È probabilmente il risultato...

Elezioni 2022, “Santanchè batte Cottarelli, rieletta al Senato”

(Adnkronos) - "Daniela Santanchè (Centrodestra) è...

Banca Ifis, Osservatorio: “Sport in Italia vale 96 mld di euro, ricchezza pari al 3,6% Pil”

ULTIM'ORABanca Ifis, Osservatorio: "Sport in Italia vale 96 mld di euro, ricchezza pari al 3,6% Pil"

(Adnkronos) – Con circa 35 milioni di appassionati, di cui 15,5 milioni di praticanti abituali, lo Sport System conquista uno spazio sociale ma soprattutto economico di primo piano: nel 20191 , prima dell’emergenza Covid, lo sport aveva generato ricavi per 95,9 miliardi di euro, con un’incidenza sul Pil italiano del 3,6%, dando lavoro a circa 389 mila persone. È quanto emerge dal primo Osservatorio sullo Sport System realizzato dall’Ufficio Studi di Banca Ifis e illustrato oggi presso la sede del Coni alla presenza di Giovanni Malagò, Presidente del Coni, e di Ernesto Fürstenberg Fassio, Vice Presidente di Banca Ifis.  

Il calcio resta lo sport più amato dagli italiani, al secondo posto c’è il nuoto. Il settore occupa 389 mila persone: il 59% delle quali nelle circa 74 mila società sportive professionistiche, associazioni dilettantistiche e società di gestione degli impianti. Alta la stima dei benefici: ogni milione di euro di investimenti pubblici nello sport attiva quasi 9 milioni di risorse private che generano oltre 20 milioni di ricavi. Complessivamente lo sport crea valore sociale oltre che economico: 10 miliardi di euro la stima delle esternalità positive generate ogni anno. 

“Lo sport è un importante veicolo di benessere e crescita per la società e le organizzazioni. Da questo presupposto nasce la volontà di Banca Ifis di dare vita al primo Osservatorio sullo Sport System italiano, che misura l’impatto economico e sociale dello sport nel nostro Paese. Un’iniziativa che si inserisce nell’ambito dei numerosi progetti avviati recentemente dalla Banca, come le sponsorizzazioni sportive e le attività a sostegno dei settori giovanili, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di uno dei principali settori economici e valoriali dell’Italia”, commenta Ernesto Fürstenberg Fassio Vice Presidente di Banca Ifis. “Sono grato a Banca Ifis che investe nello sport credendo nell’importanza che riveste a livello sociale”, commenta Giovanni Malagò, Presidente del Coni per il quale “i dati forniti dal qualificato e appassionato lavoro dell’Osservatorio sullo Sport System saranno uno strumento importante per leggere la forza e le straordinarie potenzialità del sistema”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti