Ue, von der Leyen: “Abbiamo passato l’inferno, ora siamo più forti”

0
41

(Adnkronos) – Negli ultimi cinque anni, “abbiamo attraversato l’inferno, ma sotto molti aspetti ne siamo usciti più forti”. Lo dice la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, intervenendo in plenaria a Strasburgo, l’ultima della legislatura. La presidente ha usato una frase idiomatica inglese che non ha corrispettivi precisi in italiano, ‘to go through hell and high water’ (attraversare molte difficoltà).  

“Dalle ultime elezioni europee – ricorda von der Leyen – la nostra Unione ha superato due crisi di proporzioni storiche. La crisi sanitaria da Covid-19 e la guerra in Ucraina, con una crisi energetica ‘made in Russia’. Avrebbero potuto trasformarsi in una drammatica crisi economica e sociale. Ma non è stato così, grazie alla grande resilienza dell’Europa, ma anche al fatto che abbiamo messo in atto le giuste politiche. Come Sure, ha salvato 40 milioni di posti di lavoro in Europa”. “Oppure NextGenerationEu e RePowerEu – prosegue – che hanno accelerato la ripresa e la diffusione delle energie rinnovabili nazionali. Non ho dimenticato che nel 2020 molti avevano previsto una disoccupazione di massa in Europa e una lunga recessione. Non è successo. Invece, oggi abbiamo più persone al lavoro che in qualsiasi altro momento della storia europea. La disoccupazione è ai minimi storici, inferiore al 6%. L’occupazione è ai massimi storici, oltre il 75%. E l’inflazione è ormai vicina al nostro obiettivo del 2%”, dice von der Leyen. 

La presidente della Commissione Europea ha iniziato a parlare nella sessione plenaria del Parlamento a Strasburgo, l’ultima della legislatura, in un’Aula quasi vuota. Ad ascoltarla è una pattuglia di eurodeputati, tra cui il presidente del gruppo Ppe Manfred Weber, nella seduta presieduta dalla vicepresidente Pina Picierno.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.