8.1 C
Rome
lunedì, Febbraio 26, 2024

Nato, via libera all’ingresso della Svezia: anche l’Ungheria dice sì

(Adnkronos) - Via libera dell'Ungheria all'ingresso...

Una ‘veglia di preghiera’ per i Ferragnez, è boom di adesioni sui social

(Adnkronos) - Un'ironica 'veglia di preghiera'...

Scrittura a mano a rischio, monito dell’Accademia della Crusca

(Adnkronos) - "La scrittura manuale deve...

Monza-Juve, Allegri e il futuro: “Contratto fino al 2025”

ULTIM'ORAMonza-Juve, Allegri e il futuro: "Contratto fino al 2025"

(Adnkronos) – “Si parla sempre del mio futuro in questo periodo. Ho un contratto con la Juventus fino al 2025, stiamo lavorando assieme per il futuro del club nei prossimi anni”. Massimiliano Allegri, alla vigilia di Monza-Juventus, si esprime così sul proprio futuro. L’allenatore toscano ha un contratto fino al 2025 ma negli ultimi giorni sono intensificate le voci relative all’ipotesi di un ‘Antonio Conte bis’ sulla panchina bianconera. I rumors non sembrano condizionare Allegri. “Vado molto d’accordo con i nuovi dirigenti, con l’amministratore delegato Scanavino, la proprietà con cui ho rapporto da 10 anni, il nuovo direttore sportivo Giuntoli. C’è una buona armonia per far sì che la Juventus abbia un futuro importante. Una cosa che ho imparato è che nella Juventus passano gli uomini ma il dna resta, bisogna stare zitti e lavorare avendo il profilo basso. Vado molto d’accordo con questa dirigenza”, dice. 

La Juve è reduce dal pareggio casalingo con l’Inter e in classifica è seconda a -2 dai nerazzurri. “Bisogna essere bravi a tenere mentalmente. Essere a meno 2 dall’Inter è motivo d’orgoglio, ma nel calcio le cose cambiano velocemente. Il migliorare, non il mantenere, è una cosa molto importante e va fatta tutti i giorni”, afferma. La Juve pensa allo scudetto? “Tutti dobbiamo avere l’ambizione di desiderare qualcosa di importante ma ora il desiderio più importante è la partita di Monza. Per la Juventus è stato pesante stare fuori dalla Champions League quest’anno, non per demeriti sportivi, per il fascino che ha e per il danno economico e tecnico. Quindi dobbiamo pensare a quest’obiettivo”. 

Il Monza lo scorso anno ha battuto la Juve sia all’andata che al ritorno. “E’ l’unica squadra che l’anno scorso ci ha portato via 6 punti e a cui non abbiamo neanche fatto un gol. Domani sarà difficile, è una gara importante come saranno importanti quelle che verranno a seguire”. 

“Domani affrontiamo una squadra molto buona, ben guidata, con buoni giocatori, ha messo in difficoltà tante squadre. Come spesso capita nel calcio, la differenza sta nella fase difensiva. Il Monza nelle ultime 10 partite, in 3 non ha preso gol e nelle altre 7 solo uno a gara. Anche a livello difensivo difendono in maniera unita”. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli più letti