Marseglia (Amazon): “Fatturato da 71 mld per l’intera filiera dell’e-commerce italiano”

0
172

(Adnkronos) – “L’e-commerce è grande opportunità per il Paese, è molto concreta” perché “genera un fatturato complessivo con i pagamenti e la logistica compresi da 71 miliardi di euro nell’intera filiera dell’e-commerce italiano, un valore molto forte”. Lo ha rilevato Mariangela Marseglia, Vp Amazon – Country Manager – Italia e Spagna, intervenendo oggi a “Le Giornate del made in Italy digitale” stamattina nella Sala Conferenze Internazionali del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.  

La filiera dell’e-commerce, ha rilevato ancora Marseglia, “è il primo driver di crescita, la filiera impiega 400mila persone, è una opportunità grande” anche se “solo 1 impresa su 10 italiana utilizza mezzi del digitale rispetto ad altri paesi dove il numero è circa il doppio”. Ma, ha osservato la Vp di Amazon “tutto ciò dimostra che lo spazio di crescita è ampio”. 

“La contraffazione è un altro aspetto su cui lavoriamo moltissimo e siamo impegnati sia con investimenti – oltre 2 miliardi di euro investiti contro frodi e contraffazioni – che attraverso le persone – oltre 15mila persone impegnate – oltre alla tecnologia” sottolinea poi Marseglia. “Siamo sulla buona strada per generare 1.2 miliardi di export di imprese italiane. Credo che possiamo fare molto di più collaborando anche con Ice per aumentare. la presenza delle imprese sul digitale e aumentare il fatturato di queste imprese” ha osservato Marseglia. 

“Ci sono cose concrete da fare” cose da “tradurre in atti concreti” per portare le imprese italiane sull’e-commerce e “Amazon è in Italia da più di 10 anni, parliamo costantemente con imprenditori italiani per capire di cosa hanno bisogno per usare digitale” e al top appare “la formazione”.  

Marseglia ha sottolineato che “la collaborazione con Ice e altre istituzioni come il Politecnico di Milano o le Regioni è stata proficua e sono stati messi a disposizioni strumenti gratuiti fruiti da oltre 35mila imprese”.  

“Non tutte queste imprese avevano strumenti e formazione digitale. La grandissima maggioranza di queste aziende -ha spiegato la top manager di Amazon in Italia – ha iniziato a usare il digitale” dopo gli interventi di supporto. “La formazione non è solo per farle approdare su Amazon ma può esser e usata su tutte le piattaforme” ha chiarito infine. 

“E’ importante l’aiuto alle imprese” ma anche “superare le lungaggini e le complessità legate alla vendita fuori dall’Ue per le aziende italiane che vogliono andare in Usa, Giappone o negli Emirati” perché spesso queste imprese “devono superare problemi e la piattaforma Amazon può aiutare a superare i problemi” ha, infine, rilevato Mariangela Marseglia.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.