Pnrr: Cida, servono manager per attuazione

0
113

(Adnkronos) – “È un paradosso avere a disposizione così tante risorse come quelle messe in campo dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e non avere personale per attuarlo”. Così il presidente Cida, Stefano Cuzzilla commentando i dati della Ragioneria generale dello Stato che attestano una riduzione degli organici della Pa nel 2022. “L’andamento promesso doveva essere opposto, se è vero che gli enti locali avrebbero dovuto assumere circa 15mila tecnici e oggi ne lamentano la presenza di appena 2.500 in più”, continua.  

“Non entro nel merito delle motivazioni per cui il comparto pubblico risulta così poco attrattivo – anche se tetto agli stipendi, effetti legati al blocco del tournover e poca osmosi pubblico/privato potrebbero essere fra le cause più rilevanti – ma voglio sottolineare che il Pnrr richiede competenze qualificate, non solo di tipo tecnico o scientifico, ma anche propriamente manageriale. Se il nostro Paese vuole essere competitivo, non può giocare al ribasso, abbiamo grandi capacità e dobbiamo pensare in grande”, sostiene il presidente. 

“La necessità di garantire l’attuazione del Pnrr -continua- va considerata una priorità per il sistema Paese, anche per il mondo privato che muove i propri investimenti sulla base del legittimo affidamento verso il progetto pubblico. Pertanto, il Governo deve porre massima attenzione all’attuazione del Piano, non tanto perché è un impegno verso l’Europa, ma soprattutto perché rappresenta un’occasione epocale per realizzare in tempi certi la trasformazione digitale ed ecologica di cui abbiamo bisogno”, rimarca. “Il Pnrr è una grande chance anche per rivedere l’impianto organizzativo del Paese”, continua Cuzzilla. “Servono però capacità di programmazione, di gestione e metodo di attuazione, doti che i manager italiani hanno già dimostrato di avere. L’attuazione del Pnrr deve essere affidata a figure e a metodi manageriali. Le competenze ci sono e sono disponibili per aiutare il Paese a crescere”, conclude.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.