19.3 C
Rome
mercoledì, Agosto 10, 2022

Sostenibilità: 94% europei non sa quanta plastica c’è nei vestiti

ECONOMIA E SOSTENIBILITÀSOSTENIBILITÀSostenibilità: 94% europei non sa quanta plastica c'è nei vestiti

(Adnkronos) – Il 94% degli europei non sa quanta plastica c’è nei vestiti. E’ quanto emerge dal nuovo rapporto di Electrolux, ‘The Truth About Laundry – Microplastic Edition che ha coinvolto 15.000 adulti in quindici mercati europei. Chiamati a rispondere a un test sulle fibre, il 68% degli europei non sapeva che il nylon è una fibra di plastica e il 62% che il poliestere, la fibra più usata al mondo, è plastica. Parte del problema, secondo Sarah Schaefer, Electrolux VP Sustainability (Europe), è la mancanza di consapevolezza del significato di ‘sintetico’. “Siamo diventati così abituati alla frase ‘materiale sintetico’ che la maggior parte di noi ha perso di vista il fatto che la maggioranza di questi materiali sintetici sono in realtà plastica”, ha affermato Schaefer. 

“La nostra ricerca mostra che c’è un urgente bisogno di aiutare le persone a capire di più sui materiali che stanno acquistando e su come prendersene cura al meglio, oltre a incoraggiare il maggior numero di persone possibile ad adottare pratiche di lavaggio più rispettose dell’ambiente”, ha continuato Schaefer. “Facendo una serie di piccoli passi, tra cui l’installazione di un Filtro per le Microplastiche, ognuno di noi può ridurre l’impatto ambientale dei prodotti tessili”. 

Electrolux, infatti, lancia un nuovo Filtro per le Microplastiche che aiuta a prevenire il rilascio di fibre di microplastica dai tessuti lavati in lavatrice, in una quantità che può raggiungere fino a due sacchetti di plastica all’anno per famiglia. Il nuovo Filtro per le Microplastiche può catturare fino al 90% delle fibre di microplastica, più grandi di 45 micron, rilasciate dagli indumenti sintetici durante il lavaggio. Circa mezzo milione di tonnellate di microfibre di plastica vengono rilasciate in mare ogni anno con il lavaggio dei tessuti. Secondo il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP), ciò equivale alla dispersione in mare di tre miliardi di magliette in poliestere ogni anno.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti