18.8 C
Rome
giovedì, Agosto 18, 2022

Morto Niccolò Ghedini, il senatore aveva 62 anni

(Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos,...

Morto al Celio il generale Monticone, fu comandante Folgore

(Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos,...

Da Lidl arrivano ‘i limoni per la ricerca’ di Fondazione Veronesi

ECONOMIA E SOSTENIBILITÀSOSTENIBILITÀDa Lidl arrivano 'i limoni per la ricerca' di Fondazione Veronesi

(Adnkronos) –
Lidl Italia, catena di supermercati della Gdo, ha annunciato la propria partecipazione alla sesta edizione dell’iniziativa ‘I limoni per la ricerca’. Un progetto di Fondazione Umberto Veronesi per sostenere medici e ricercatori d’eccellenza che, nelle precedenti edizioni, ha permesso di sostenere il lavoro annuale di 30 ricercatori e ricercatrici. Dall’1 al 15 aprile, in tutti i 700 punti vendita di Lidl Italia e negli altri supermercati aderenti, saranno in vendita speciali retine da 500 grammi di limoni siciliani varietà primofiore, così chiamati poiché vengono ottenuti dalla prima fioritura delle piante. Per ogni retina venduta al costo di 2 euro, verranno devoluti 40 centesimi a Fondazione Umberto Veronesi per finanziare nuove borse di ricerca.
 

Partner tecnico del progetto è Citrus l’Orto Italiano, una società ortofrutticola che da anni si impegna a valorizzare e riscoprire l’ortofrutta italiana attraverso filiere etiche e rispettose dell’ambiente e dei lavoratori. Sin dalla nascita del proprio progetto d’impresa, Citrus si schiera in prima linea per sottolineare l’importanza della prevenzione e del sostegno alla ricerca scientifica, al fianco di Fondazione Umberto Veronesi.  

Quest’ultima, nata nel 2003 su iniziativa del Professor Umberto Veronesi, si occupa di sostenere la ricerca scientifica attraverso l’erogazione di finanziamenti per ricercatori qualificati e meritevoli, impegnati nel campo dell’oncologia, della cardiologia, delle neuroscienze e della nutrigenomica.  

“Da anni Lidl si impegna per promuovere corretti stili di vita e ritiene doveroso offrire il proprio contributo a sostegno della ricerca sul tema. Mai come in questo momento, infatti, è fondamentale che le scoperte scientifiche diventino patrimonio di tutti. Per questo, siamo orgogliosi di partecipare a questa importante iniziativa che rientra così a far parte del nostro strutturato piano di responsabilità sociale. Un impegno che ci vede nuovamente al fianco della Fondazione Umberto Veronesi, con cui stiamo già collaborando attivamente per dare l’opportunità a medici e ricercatori di dedicare il proprio talento al servizio della comunità” commenta Alessia Bonifazi, responsabile comunicazione e Csr Lidl Italia.  

“Fondazione da anni finanzia numerosi ricercatori sempre più impegnati a trovare soluzioni di cura immediate e concrete per i pazienti, lavorando per ridurre le distanze tra ricerca e terapie. Un ringraziamento particolare e sentito a Lidl Italia che con lungimiranza ha deciso di aderire a questo progetto, dando così il proprio contributo concreto alla ricerca scientifica a beneficio dei pazienti di oggi e di domani” afferma Monica Ramaioli, direttore generale di Fondazione Umberto Veronesi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti