19.3 C
Rome
mercoledì, Agosto 10, 2022

Ucraina, Casarini: “Per governo profughi di serie A e B: accolti i bianchi, respinti i neri”

ULTIM'ORAUcraina, Casarini: "Per governo profughi di serie A e B: accolti i bianchi, respinti i neri"

(Adnkronos) – “La tragedia ucraina ha squarciato l’ipocrisia del finto problema dell”invasione’. Come si vede, di fronte a drammi umanitari si può fare molto. Invece, sembra che anche per questo Governo, non solo per Salvini, ci siano profughi di serie A e profughi di serie B. Chiedo alla ministra Lamorgese: è perché sono neri e non bianchi che facciamo morire nei lager o in mare chi fugge dalla Libia?”. A dirlo all’Adnkronos è Luca Casarini, capomissione di Mediterranea Saving Humans, dopo le parole pronunciate dal capo del Viminale, Luciana Lamorgese, in audizione davanti al Comitato parlamentare Schengen. 

“Il fatto che il numero di morti in mare sia pressoché uguale all’anno scorso, nonostante la diminuzione di arrivi, dice che è ancora più evidente l’assenza di soccorso voluta dalle istituzioni, violando la Convenzione di Amburgo”, sottolinea Casarini mentre a bordo di Mare Jonio prepara l’undicesima missione della nave che nei prossimi giorni lascerà le coste della Sicilia per raggiungere di nuovo l’area di ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale. Ad essere aumentati “considerevolmente” in tutto l’arco del 2021, ricorda il capomissione di Mediterranea, sono stati “i respingimenti ad opera della cosiddetta Guardia costiera libica, coadiuvata da droni messi a disposizione da Frontex. I respingimenti sono effettuati con catture in mare e deportazione in Libia nei centri lager. La Libia non è un ‘posto sicuro’ e, quindi, anche qui vengono violate ben due Convenzioni internazionali: oltre a quella di Amburgo, anche quella di Ginevra sui rifugiati. Il tutto con mezzi e soldi forniti da Italia e Ue”.  

+ posts
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti