22.9 C
Rome
martedì, Agosto 9, 2022

Elezioni 2022, Letta: “Renzi e Calenda andranno insieme”

(Adnkronos) - Azione e Italia Viva...

Elezioni 2022, botta e risposta Conte-Calenda

(Adnkronos) - Botta e risposta a...

SuperEnalotto, numeri estrazione vincente oggi 9 agosto

(Adnkronos) - I numeri dell'estrazione vincente...

Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 30 marzo

ULTIM'ORACovid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 30 marzo

(Adnkronos) – Il bollettino con i numeri Covid in Italia di oggi, mercoledì 30 marzo 2022, con dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute – regione per regione – su contagi da coronavirus, ricoveri e morti. I numeri da Piemonte e Lombardia, Veneto e Toscana, Lazio, Campania e Sicilia. Il bollettino delle grandi città come Milano, Roma e Napoli alla vigilia della fine dello stato d’emergenza, con regole e misure anti-covid più leggere. 

Ecco i dati, regione per regione: 

Sono 7.874 i nuovi contagi da coronavirus in Veneto oggi, 30 marzo 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Si registrano altri 10 morti. Il totale dei casi da inizio pandemia sale a 1.482.982, mentre gli attualmente positivi sono 78.194. Il totale dei decessi da inizio pandemia è 14.141. Negli ospedali veneti sono ricoverate 547 persone in area medica e 35 in terapia intensiva. Negli ospedali di comunità i ricoverati positivi sono 119. Nella giornata di ieri sono state somministrate 2.136 dosi di vaccino. 

Sono 4.960 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 30 marzo 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione anticipato su Telegram dal governatore Eugenio Giani. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 4.960 su 32.144 test di cui 7.584 tamponi molecolari e 24.560 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 15,43% (63,4% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani, aggiungendo che i vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 8.813.986 di cui 2.346.454 dosi booster.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti