19.01.2022
- Pubblicità -

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio (ovviamente, non il politico pentastellato), nato a Salerno il 24.10.1959. Primo di 5 fratelli (2 femmine, 2 maschi). Figlio di un imprenditore edile campano (alquanto quotato negli anni ‘60/’80), con al suo attivo, anche una azienda di trasformazione e lavorazione del marmo e, di una abilitata magistrale ed al conservatorio musicale (pianoforte), con brevi periodi dedicati all’insegnamento nelle scuole ma, principalmente votata alla famiglia.

Da sempre curioso ed aperto all’arte, alla cultura, al sociale, allo sport, alla sperimentazione (specie su se stesso, nello sport), all’approfondimento di varie tematiche, versatile, eclettico. Inizia presto a praticare attività sportiva, cercare e ricercare, guardandosi intorno. Attivo con la Pro Loco cittadina dell’epoca. Scrive poesie, si impegna nella fotografia, dipinge, fa qualche compassata quale attore, nel Teatro di residenza. Diversi riconoscimenti lo gratificano, nelle varie “arti” applicate.  

Curatore e conduttore di alcuni format, in una Radio locale (RadioPonte 101 Mhz); scrive giovanissimo, il suo primo articolo cartaceo (politico), usando uno pseudonimo (ovviamente; non era d’uopo, avere una “visione” a 16 anni) e fa il DJ, in una discoteca nella Divina Costiera (VI.GI. di Vietri sul Mare). Da allora, ha sempre collaborato con varie testate giornalistiche regionali e nazionali con la sigla LdM; oltre alla collaborazione con la testata on line “Mercato San Severino notizie”. Coautore: Aa.Vv. «Doping e Cultura antidoping – Strumenti e Considerazioni» ISBN 978890396540 (Dicembre 2019)

Si applica nello sport da giovanissimo; iniziando dal pugilato, ma contemporaneamente, si cimenta in altre diverse discipline sportive, riuscendo sempre ad ottenere podi importanti e lusinghieri, in tutte gli sport praticati. Insomma, applicava da autodidatta ed empiricamente (per feedback soggettivo), ciò che il CONI poi, scientificamente ha raccomandato, sull’applicazione della multilateralità e multidisciplinarietà sportiva.

Dalla base quindi, ha percorso gli step che lo sport, gli sottoponeva: Atleta, Tecnico, Ufficiale Gara, Dirigente (ad oggi, ricopre la carica di Vice Presidente Nazionale in FiK; Regionale nella FederKombat; Delegato Provinciale per Salerno in FiPE e nella FederKombat). Anche in questi casi, riusciva a raggiungere, tramite i propri atleti agonisti, risultati di rilievo, “prestando” atleti alle varie nazionali sportive e di specialità. Negli anni fra il 2004 ed il 2012 (due mandati consecutivi), è componente di Giunta del CONI Provinciale Salerno. Dal 2013, alla data odierna, ricopre la carica di Fiduciario CONI locale nel Comune di Pontecagnano Faiano (SA). Partecipa, come Supervisor AMESCI per Universiadi 2019, Napoli. E’ docente esperto per la Scuola Regionale dello Sport Campania, già formatore, per la Scuola Nazionale Formazione in FiKBMS.

Nel frattempo, nella vita e nel lavoro, spazia dall’edilizia, all’editoria; dalla grafica pubblicitaria, al web designer; è stato nel ramo assicurativo e turistico. Ha studiato Architettura (Napoli) e Scienze della Comunicazione (Salerno).

40 ARTICOLI