6 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022

Terremoto, scossa di magnitudo 5.8 in Indonesia

(Adnkronos) - Un terremoto di magnitudo...

Un mondo senza contanti è possibile?

(Adnkronos) - Pagare tutto senza contanti....

Calcolo Imu, le istruzioni e le aliquote: come fare

(Adnkronos) - Il calcolo dell’Imu si...

In marcia, contro il sessismo

ATTUALITÀIn marcia, contro il sessismo

Circa sei, i km percorsi contro il sessismo che dilaga.  Un gemellaggio, fra l’Italia e la Francia, fra Parigi e Caserta, fra la Reggia e la torre Eiffel. Un abbraccio virtuale che cinge, a difesa, le Donne e la violenza giornaliera, che subiscono.

Il percorso, che ha attraversato il centro storico casertano, contemporaneamente, a quello che si è svolto, alle ore 18.00, sotto l’ombra d’acciaio parigino. Una corsa, una passeggiata, senza “tempi” da cronometrarsi, senza record da registrarsi, senza classifiche, da effettuarsi, medaglia partecipativa e cadeau per tutti, punto di ristoro c/o il circolo Anfi.

L’associazione “Differentemente”, ha chiamato a sé, le associazioni territoriali regionali; manifestazione patrocinata dai Comuni di Caserta e Casagiove, in accordo con il Comando Vigili Urbani di Caserta, sostenendo “Un Women” (Ente delle Nazioni Unite per l’eguaglianza di genere).

Capofila dell’iniziativa, Francesca Della Ratta (Presidente dell’associazione “Differentemente APS”), Giovanna Barca, Anna Castiello (Assessore in Casagiove), Emilianna Credentino (Assessore alle Pari Opportunità di Caserta).

All’appello, sono accorse, oltre alla rappresentanza dell’MGA Campania FiJLKAM, nella persona del suo Fiduciario in carica, Luigi Di Maio (che, dal primo momento del suo incarico, ha voluto dare, nuova linea guida al Metodo Federale della Autodifesa, rifacendosi, alla sua lunga militanza, nel tempo, nel sociale e, contro la violenza di genere), diverse entità, fra cui: Camera Civile, Penale, Minorile e comitato Pari Opportunità, Ordine degli Avvocati S. Maria Capua Vetere; New Power Casagiove; Insieme si può; Aspic Caserta; Direzione  Futuro; Fidapa Caserta; Ande Caserta; Rotary Club Caserta Reggia; Le Avvocate Italiane; Ondif Caserta; Cammino S. Maria Capua Vetere; Dinamika ASD; Dinamika Outdoor; Risvegli Culturali; Yoga Studio Kriya; ArteDonna; International Inner Wheel Club Caserta Terra di Lavoro; A.S.D. FICS; International Inner Wheel Capua Antica e Nova; Osservatorio Giuridico Italiano (Tiziana Barrella); UISP Comitato di Caserta; New Power Casagiove.

La manifestazione, la prima in Italia, quale edizione della “Sine qua non run” d’Oltrealpe (Associazione, in prima linea, contro la violenza di genere); “calpestando, la violenza di genere”, similitudine, applicata con il camminare/correre, calpestando il suolo e, similarmente, a difesa dei diritti delle Donne e contro coloro che, di violenza, improntano, la propria vita.

Forte e ben mirato, l’impatto sui media che, hanno dato grande risalto all’iniziativa, peccato che, la maggior parte, erano solo locali; la presenza dei partecipanti, ha superato il centinaio di Atleti, riscuotendo, “lungo la strada”, l’attenzione dei passanti e curiosi. Altra “pecca” (se così la si vuol chiamare), la concomitanza con l’Open Campania in Eboli, che ha deviato la partecipazione di diversi Atleti che, avrebbero potuto, rinfoltire gruppo. Questo, comunque, non ha impedito al Presidente Regionale FiJLKAM Campania, Antonio Bracciante, di supportare, iniziativa intrapresa, dall’MGA e dal suo Fiduciario, rimpinguando, le iniziative regionali, a tutela e difesa della Famiglia, della Donna, della violenza di genere.

La Campania, oltre ad essere un “contenitore” di Atleti di grande spessore, resta in prima linea e vicino, ad iniziative sociali di tal fatta.. Di tal guisa, è fatta anche, la “pasta”, dei campani (LdM)..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti