14.5 C
Rome
sabato, Ottobre 1, 2022

Inter-Roma 1-2, Dybala-Smalling e rimonta giallorossa

(Adnkronos) - La Roma vince 2-1...

Elezioni 2022, +Europa attende esito riconteggio

(Adnkronos) - Sono tanti i candidati...

Beppe Grillo condannato per diffamazione

(Adnkronos) - La terza sezione penale...

Mecobit inaugura una nuova era nel mining di criptovalute alimentato a energia fotovoltaica

IMMEDIAPRESSMecobit inaugura una nuova era nel mining di criptovalute alimentato a energia fotovoltaica

(Adnkronos) – HONG KONG, 30 agosto 2022 /PRNewswire/ — Mecobit Solar è una società che offre servizi a livello mondiale, con particolare attenzione all’energia solare di alta qualità a un prezzo accessibile. Il miglioramento dell’innovazione si accompagna al potenziamento del suo Solar System che alimenta i miner di criptovalute e altri miner esistenti. 

Mecobit è impegnata a fornire i migliori sistemi a energia solare. Sulla base del miglioramento del sistema e della progettazione, durante un’interruzione della rete gli utenti del Solar System Mecobit possono utilizzare l’energia di backup per contribuire a mantenere in funzione le apparecchiature indispensabili o alimentare dispositivi come elettrodomestici, asciugacapelli, pompe delle piscina o caricabatterie per veicoli elettrici e persino piattaforme di mining di criptovaluta. 

I prodotti Solar System di Mecobit comprendono: stazione solare portatile, kit (completo) per pannelli solari, Solar Unit M4000. 

Alcune criptovalute, tra cui i Bitcoin, sono create tramite un processo denominato “proof of work” che richiede ai computer di eseguire il “mining” della valuta risolvendo calcoli complessi. Fornire energia a questi computer comporta grandi quantità di elettricità. 

Il Bitcoin è tristemente noto per aver sprecato tanta elettricità da aggiungere annualmente 40 milioni di tonnellate l’anno di anidride carbonica all’atmosfera, ma ora un gruppo crescente di miner di tutto il mondo sta sviluppando nuove strategie verdi e lucrative, che valgono una fortuna. 

Mentre la quota di hash alimentata a energia solare sembra destinata a crescere, molti vedono il potenziale per l’uso di energia rinnovabile nel mining di Bitcoin come un ciclo virtuoso:Mecobit , che fornisce incentivi esclusivi nel mining di criptovalute e sprona le operazioni a sfruttare la potenza più economica possibile, incoraggerà un maggior numero di operazioni in tutto il mondo a convertirsi a fonti di energia rinnovabili, come il solare. 

E dato che i governi concordano sulla necessità di ridurre i livelli di emissioni di carbonio e di introdurre ulteriori incentivi come i crediti d’imposta sugli investimenti, è possibile che la quota di attività di mining che utilizzano energia solare aumenterà ancora di più. 

L’energia solare può essere considerata verde e rinnovabile, ma il solare comporta notevoli problemi, tra cui i limiti delle ore di luce solare. 

Costi di trasporto Come conseguenza, Mecobit pagherà per le tariffe sia di trasporto sia di importazione, consentendo ai clienti di acquistare tutto ciò di cui hanno bisogno per iniziare senza ulteriori costi oltre alla spesa sostenuta del dispositivo stesso. 

Informazioni su Mecobit  

Fondata nel 2015 con l’obiettivo di sviluppare e commercializzare i miner di criptovaluta a energia solare del mondo, che possono utilizzare la tecnologia Ethash, SHA-256 o Scrypt a seconda delle preferenze del miner. La società afferma di essere stata la prima azienda di mining di criptovalute a energia solare al mondo. “Volevamo rivoluzionare il settore con i pannelli solari fornendo più energia a un prezzo più accessibile di quello che si pensava fosse possibile” -B. Franci (fondatore). 

Mecobit ha sede a Chiswick High Road, Londra, Inghilterra, e conta uffici in diverse altre città del mondo, tra cui gli Stati Uniti. Il sito web dell’ azienda,  www.mecobit.com, fornisce ulteriori informazioni sull’azienda e i suoi prodotti. 

CONTATTO: Ben Lukas, ben.lukas@mecobit.com, +852-3001 1453 

Logo – https://mma.prnewswire.com/media/1886890/MECOBIT_LOGO_Logo.jpg  

  

  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti