14.6 C
Rome
venerdì, Agosto 19, 2022

Arabax Music Festival, tutto pronto per la prima edizione della kermesse: sul palco 50 Cent, J-Ax e Achille Lauro

IMMEDIAPRESSArabax Music Festival, tutto pronto per la prima edizione della kermesse: sul palco 50 Cent, J-Ax e Achille Lauro

(Adnkronos) – La manifestazione accenderà le Rocce Rosse di Arbatax, in provincia di Nuoro, dal 12 al 15 agosto 

Milano, 12/07/2022 – Quattro giornate di grande musica nella splendida cornice delle Rocce Rosse di Arbatax, in Sardegna. È la prima edizione dell’Arabax Music Festival, in programma dal 12 al 15 agosto, che porterà sul palco star italiane e internazionali: da 50 Cent a J-Ax, da Ghali ad Achille Lauro, da Gué Pequeno ad Afrojack, passando per Elettra Lamborghini e le voci di Radio Deejay. La vocazione verso il rap è chiara, “la Sardegna è una terra storicamente legata a questo genere musicale e abbiamo fatto scelte per andare incontro alle aspettative di spettatori di tutte le età, sia locali che turisti” spiega Claudio Torchia, fondatore di Chef@Home, che organizza la kermesse e confida nella ripresa: “La Regione Sardegna si aspetta un record di presenza in quel periodo”. 

Del resto, lo dice chiaramente anche il nome scelto per il Festival, la volontà è quella di segnare un nuovo inizio, una ripartenza. “Arabax”, infatti, richiama evidentemente Arbatax, ma anche l’araba fenice, che rinasce dalle proprie ceneri dopo la morte. E non finisce qui. Il simbolo, o meglio la “mascotte” del Festival, come lo definisce Torchia, è il David realizzato dall’artista inglese ‘M’: “Il David di Michelangelo è un simbolo del Rinascimento. Questo, ricoperto di tatuaggi (compresa una fenice) che richiamano la Sardegna, vuole portare con sé un senso di rinascita e ripartenza vigorosa”. 

La splendida cornice delle Rocce Rosse di Arbatax, pronta ad accogliere ogni giorno fino a 12.000 persone, ospiterà l’unica tappa italiana del 2022 di 50 Cent, che torna ad esibirsi in Sardegna dopo oltre 10 anni. Il rapper sarà sul palco la sera di Ferragosto, insieme a Gué Pequeno, per un format assolutamente spettacolare, che chiuderà la manifestazione. Anche nei giorni precedenti saliranno sul palco almeno due artisti: il 12 toccherà a Afrojack, Elettra Lamborghini e Lost Frequencies, il 13 a Ghali e Achille Lauro, mentre il 14 sarà la volta del Deejay Time, lo spettacolo firmato da Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso, a cui si aggiungerà J-Ax. Tanta musica, quindi, ma non solo. Perché l’atmosfera sarà in tutto e per tutto quella di un festival, con tanto di food and beverage, gadget personalizzati e navette per raggiungere il luogo del concerto. Dopo due estati di “silenzio” dal punto di vista dei grandi concerti, perciò, si torna a suonare con l’entusiasmo e la voglia mai sopiti nonostante il Covid. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’evento, mentre i biglietti per i concerti sono disponibili sulle principali piattaforme. 

 

+ posts
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti