24.3 C
Rome
mercoledì, Giugno 29, 2022

Libia, 20 migranti morti di sete nel deserto

(Adnkronos) - Le autorità libiche hanno...

Giochi del Mediterraneo, Italia da record nella ginnastica artistica con 6 ori

(Adnkronos) - (dall'inviato Emanuele Rizzi) È...

SNAI – Wimbledon: Berrettini ci riprova, un anno dopo Comanda Djokovic a 1,85, il trionfo di Matteo a 6,50

IMMEDIAPRESSSNAI – Wimbledon: Berrettini ci riprova, un anno dopo Comanda Djokovic a 1,85, il trionfo di Matteo a 6,50

(Adnkronos) –
Dopo la finale persa nel 2021 e i due tornei conquistati a Stoccarda e al Queen’s, l’azzurro è il secondo favorito per la vittoria dei Championships. Il romano precede anche Nadal. Tra le donne, Swiatek contro tutte.
 

 

Milano, 24 giugno 2022 – Il rientro di Matteo Berrettini sul circuito dopo l’infortunio e l’operazione alla mano è stato da grande campione: due tornei vinti a distanza di una settimana, l’Atp 250 di Stoccarda e l’Atp 500 del Queen’s, lanciano la rincorsa del romano a Wimbledon, appuntamento al via lunedì e sogno spezzato un anno fa in finale contro Novak Djokovic. Matteo è carico e la lavagna Snai colloca il 26enne azzurro al secondo posto tra i favoriti per la vittoria del terzo Slam stagionale. Il primo trionfo di un italiano ai Championships vale 6,50: davanti, soltanto il numero uno del mondo, a 1,85. Dopo la vittoria al Roland Garros, torna in pista anche Rafa Nadal, sul gradino più basso del podio a 8,00 e che precede un altro spagnolo, il giovanissimo Carlos Alcaraz, piazzato a 10. Il quinto favorito, il polacco Hurkacz, si gioca a 15, così come l’opzione “Altro” che comprende le possibili sorprese in un torneo che tra i big sarà orfano dei russi Medvedev e Rublev e dell’infortunato tedesco Zverev. Più attardata l’altra speranza del tennis italiano, Jannik Sinner, che però non sembra avere un feeling particolare con l’erba: l’altoatesino campione è a 100.  

 

Donne – Se il torneo maschile sembra aperto ad altre soluzioni che non siano la vittoria del “solito” Djokovic, le quote per il tabellone femminile hanno una sola regina, incontrastata: la polacca Iga Swiatek, che lo scorso anno a Wimbledon si fermò negli ottavi di finale. La quota di Swiatek (2,75) è più alta rispetto a quella di Djokovic, ma dietro per rintracciare un altro nome bisogna arrivare ai 10 di Coco Gauff (finalista al Roland Garros) e ai 12 di Ons Jabeur, Simona Halep e dell’opzione “Altro”. Chi invece spera in un epilogo romantico all’All England Club può puntare sulla quota (15) per il ritorno al successo di Serena Williams, che a quasi 41 anni non ha intenzione di arrendersi.  

 

Ufficio stampa Snaitech
 

E-mail:
ufficio.stampa@snaitech.it
 

Cell: 348.4963434 

+ posts

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Tags:

Articoli più letti