22 C
Rome
lunedì, Giugno 27, 2022

Reggio Calabria, anziano muore in casa di riposo: 5 arresti

(Adnkronos) - Cinque arresti a Reggio...

Elezioni Verona, chi è il nuovo sindaco Damiano Tommasi

(Adnkronos) - Damiano Tommasi nuovo sindaco...

LEONOR ESPINOSA DI BOGOTÁ NOMINATA THE WORLD’S BEST FEMALE CHEF 2022

IMMEDIAPRESSLEONOR ESPINOSA DI BOGOTÁ NOMINATA THE WORLD'S BEST FEMALE CHEF 2022

(Adnkronos) – LONDRA, 17 maggio 2022 /PRNewswire/ — The World’s 50 Best Restaurants 2022 assegna oggi il premio The World’s Best Female Chef Award, sponsorizzato da Nude Glass, a Leonor Espinosa, chef-proprietaria di Leo a Bogotá. Precedentemente nominata Latin America’s Best Female Chef nel 2017, Espinosa è diventata una delle personalità più importanti della Colombia grazie al suo lavoro duro e costante, che non solo celebra i prodotti e i sapori colombiani locali, ma sottolinea anche il valore della biodiversità del paese e gli aspetti sociali della gastronomia. 

Figura chiave del rinascimento gastronomico colombiano, Espinosa ha trasferito e reinventato il suo ristorante di punta solo lo scorso anno, e in seguito, è stata votata al numero 46 in The World’s 50 Best Restaurants 2021. Nel nuovo locale, Espinosa ha creato un menu degustazione con il 100% degli ingredienti di provenienza colombiana e ogni piatto fa parte di una più ampia narrazione gastronomica colombiana. L’esperienza gastronomica si concentra sui vari ecosistemi del paese, esplorando i modi in cui le nuove specie possono essere utilizzate in cucina. 

Nel 2008, Espinosa ha fondato l’organizzazione no profit Funleo con la figlia, Laura Hernández-Espinosa, head sommelier di Leo. Il team madre-figlia ha contribuito a svelare alcuni dei segreti degli ingredienti indigeni e delle tecniche ancestrali che hanno ispirato i menu unici di Leo. Oggi, Funleo continua a individuare, recuperare e promuovere le tradizioni culinarie delle comunità rurali ed etniche, promuovendone al contempo benessere e salute, con programmi che migliorano l’uso di ingredienti autoctoni in tutto il paese e responsabilizzano i gruppi verso la sovranità alimentare. Nel menu di Leo viene evidenziata l’origine di ogni ingrediente, ad esempio pulantana dal deserto e cacay e cnopio dai piedi delle Ande. 

Oltre a gestire Leo e Funleo, Espinosa ha contribuito a creare supporto per la fondazione di un Comprehensive Gastronomy Centre nel Golfo de Tribugá che fosse un punto di riferimento alternativo per le persone colpite o coinvolte dal traffico di droga, e ha anche promosso una campagna di sensibilizzazione sulle ricchezze culinarie della Colombia, con iniziative che incoraggiano le comunità a trasformare il proprio patrimonio culturale in uno strumento di sviluppo socioeconomico. 

William Drew, Director of Content for The World’s 50 Best Restaurants, ha dichiarato: “Leonor Espinosa è diventata una degli chef latino-americani più iconici della sua generazione, promuovendo come nessun altro sia la biodiversità della Colombia che la sua diversità culturale. Siamo entusiasti di poter dare un riconoscimento al suo incredibile lavoro”. 

La serie The Best Female Chef Award continua a premiare le donne chef leader del settore, spianando la strada alle loro colleghe. 

https://mediacentre.theworlds50best.com
 

Foto – https://mma.prnewswire.com/media/1817772/50_Best_Espinosa.jpgLogo – https://mma.prnewswire.com/media/1802051/World_50_Best_2022_Logo.jpg
 

  

 

+ posts

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Tags:

Articoli più letti