18.7 C
Rome
venerdì, Maggio 20, 2022

Un viaggio a Firenze, Italia: rafforzare lo scambio internazionale lungo la Nuova Via della Seta con Creatività

IMMEDIAPRESSUn viaggio a Firenze, Italia: rafforzare lo scambio internazionale lungo la Nuova Via della Seta con Creatività

(Adnkronos) – —Ningbo, “Setting Sail to Embrace the World”, un’ampia campagna di giornalismo trasversale a livello globale  

NINGBO, Cina, 22 aprile 2022 /PRNewswire/ — Una notizia da NBGD: 

Ningbo e Firenze condividono una lunga amicizia segnata dal loro scambio di sculture pubbliche. Nell’ambito di Ningbo, “Setting Sail to Embrace the World”, un’ampia campagna di giornalismo trasversale globale del 2022, abbiamo intervistato noti cittadini di Firenze che lavorano nel campo del design creativo, dell’industria, della moda, dei media digitali e dell’arte per ascoltare le loro opinioni sui legami tra le due città. 

Mario Razzanelli, Consigliere Comunale di Firenze, è un cittadino onorario di Ningbo. Dopo aver visitato la Cina più di 60 volte negli ultimi 19 anni, Razzanelli testimonia gli enormi cambiamenti che si sono verificati in Cina, in particolare nella città di Ningbo. Ha sottolineato che Ningbo ha un grande potenziale come “Capitale del fascino costiero moderno” e che è grazie ai suoi amici di Ningbo che ha scoperto di più sulla Cina. 

Luigi Salvadori, Presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze ed ex Presidente di Confindustria Firenze, ha riconosciuto che “Ningbo è una città davvero bella e unica”. Attualmente, vi sono oltre 200 progetti di investimento italiani a Ningbo, tra cui molti che rappresentano i settori emergenti.   

Raffaello Napoleone, Amministratore Delegato di Pitti Immagine, ha dichiarato: “Il settore della moda di Ningbo è molto importante sia per la Cina che per l’Italia. Mentre ci concentriamo sull’esplorazione di una maggiore creatività nella moda maschile, desideriamo trovare partner a Ningbo in grado di fornirci un flusso costante di nuove idee di design.” 

Dato che molti musei sono temporaneamente chiusi a causa del COVID-19, Stefano Casciu, Direttore dei Musei Toscani, ha sostenuto che è indispensabile sviluppare nuove forme di turismo culturale in modo che il pubblico possa continuare a godere di ciò che i musei hanno da offrire.   

Lo scorso settembre, Casciu ha condotto i cittadini di Ningbo in un affascinante viaggio virtuale attraverso i musei fiorentini in un evento di livestreaming online. Secondo Casciu, “In futuro dovremmo continuare a organizzare questo tipo di attività. È utile per le nostre due città esplorare nuove forme di contatto virtuale attraverso l’uso delle tecnologie digitali”. 

Allo stesso modo, Cristina Acidini, Presidente dell’Accademia di Disegno di Firenze e Presidente della Fondazione Casa Buonarroti, ha invitato le città a riconsiderare il modo in cui l’arte potrebbe essere utilizzata per facilitare un maggiore dialogo da remoto.   

Foto – https://mma.prnewswire.com/media/1801713/image.jpg  

 

+ posts

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Tags:

Articoli più letti