12 C
Rome
mercoledì, Maggio 18, 2022

Ucraina, Zelensky: “Nostri alleati cominciano a capire cosa ci serve”

ULTIM'ORAUcraina, Zelensky: "Nostri alleati cominciano a capire cosa ci serve"

(Adnkronos) – Dopo giorni di pressioni insistenti, i paesi alleati dell’Ucraina sembrano comprendere meglio le richieste di Kiev in termini di armi più pesanti. A dichiararlo è stato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un discorso in cui si è rivolto ai connazionali nella serata di ieri. “Sono molto lieto di dire, anche se con cauto ottimismo, che i nostri partner hanno iniziato a capire meglio le nostre esigenze. Capire esattamente di cosa abbiamo bisogno. E quando esattamente abbiamo bisogno di tutto questo”, ha dichiarato. “Non entro alcune settimane, non entro un mese, ma immediatamente. In questo momento, mentre la Russia sta cercando di intensificare i suoi attacchi”. Zelensky ha quindi definito “della massima gravità” la situazione nell’est e nel sud del paese. 

“Questo è il momento storico in cui possiamo imprimere la massima velocità per accelerare il nostro ingresso nell’Unione europea”, ha detto ancora Zelensky. “Abbiamo dimostrato che lo stato ucraino e le istituzioni pubbliche sono abbastanza efficaci da resistere anche alla prova della guerra”, ha affermato. “Stiamo già facendo per proteggere la libertà nel continente europeo più di quanto non abbiano mai fatto altre nazioni. E vedo da parte di tutti i nostri amici nell’Unione europea il desiderio di promuovere al massimo il nostro percorso”, ha aggiunto.  

 

+ posts

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Tags:

Articoli più letti