16.3 C
Rome
lunedì, Maggio 16, 2022

Mariupol, comandante Azov: “Abbiamo eseguito ordini”

(Adnkronos) - "I difensori di Mariupol...

Juve-Lazio, Chiellini esce e dice addio: il saluto del capitano

(Adnkronos) - Giorgio Chiellini dice addio...

Sampdoria-Fiorentina 4-1, poker blucerchiato al Marassi

(Adnkronos) - La Sampdoria cala il...

Inps, Carta europea disabilità per accedere a servizi e agevolazioni

ULTIM'ORAInps, Carta europea disabilità per accedere a servizi e agevolazioni

(Adnkronos) – Per le persone con disabilità l’Inps rilascia la Carta europea della disabilità (Ced): un documento su supporto magnetico che permette alle persone con disabilità di accedere a servizi e agevolazioni loro riservate, in Italia e nei paesi dell’Unione europea aderenti al progetto. E’ quanto è stato reso noto oggi dall’Inps in occasione della conferenza stampa Inps ‘Inclusione e Innovazione: la trasformazione digitale al servizio delle persone’. 

Le persone con disabilità possono in questo modo accedere semplicemente e velocemente ai servizi dedicati in Italia e in Europa. Inoltre, questo sistema permette di attestare sempre lo stato di invalidità aggiornato divenendo così uno strumento di grande valore per l’utente. Grazie alla revisione del processo e dei sistemi per la presentazione della documentazione sanitaria, i cittadini possono evitare di sottoporsi a visita medica in presenza e possono, presentare on line la documentazione sanitaria utile per il riconoscimento dell’invalidità civile e previdenziale. Sono stati già trasmessi all’Inps circa 106.000 documenti sanitari. 

Il progetto è in corso per la semplificazione del processo di riconoscimento dell’invalidità civile. Gli obiettivi perseguiti per favorire l’utente sono: velocizzare, semplificare e automatizzare il processo di liquidazione dei sostegni economici; offrire informazioni aggiornate a tutti gli stakeholder coinvolti; rendere disponibile al personale medico informazioni utili a supportare il processo di valutazione dello stato di invalidità, utilizzando algoritmi di intelligenza artificiale.Il progetto ha già prodotto notevoli risultati: nel 2021 circa l’84% delle domande di indennità di accompagnamento sono state liquidate in automatico e a decorrere dall’11 aprile 2022 anche le liquidazione dell’assegno mensile di assistenza e della pensione di inabilità saranno automatizzate.  

+ posts

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Tags:

Articoli più letti