7.4 C
Rome
sabato, Ottobre 1, 2022

Ucraina, bandiera Kiev sventola a Lyman – Video

(Adnkronos) - La bandiera ucraina sventola...

Mascherine, da oggi 1 ottobre stop obbligo sui mezzi pubblici

(Adnkronos) - "Da oggi, primo ottobre,...

Iran, Farnesina: verifiche su notizia italiano arrestato

(Adnkronos) - La Farnesina, d'intesa con...

F1, è ufficiale: dal 2023 Gp torna a Las Vegas

ULTIM'ORAF1, è ufficiale: dal 2023 Gp torna a Las Vegas

(Adnkronos) –
La F1 dal 2023 farà tappa a Las Vegas. Il circus ha annunciato un accordo per un terzo appuntamento negli Usa dopo Miami e Austin a partire dal prossimo anno. Las Vegas ha ospitato gare quaranta anni fa, nel 1981 e nel 1982, ma questa sarà la prima volta che le auto di F1 gareggeranno sull’iconica Strip di Las Vegas, con il circuito che attraversa famosi hotel e casinò. Si correrà di sera, eccezionalmente di sabato, col Gran Premio di Las Vegas che troverà collocazione nel calendario a novembre.  

La pista da 14 curve durerà 6,12 km con velocità massime che dovrebbero raggiungere i 342 km/h. Il progetto prevede tre rettilinei, una sequenza di curve ad alta velocità e una singola sezione di chicane, con il Gran Premio da correre su 50 giri. La notizia è stata annunciata in uno scintillante evento a Las Vegas, alla presenza del presidente e Ceo di Liberty Media Greg Maffei e del presidente e Ceo di F1 Stefano Domenicali. A loro si sono uniti gli stakeholder locali tra cui il governatore del Nevada, Steve Sisolak, Ceo e Presidente di Lvcva, Steve Hill e il Presidente e Co di Live Nation Entertainment, Michael Rapino. 

“L’iconica Las Vegas e la Formula 1, l’apice del motorsport, è il connubio perfetto tra velocità e glamour”, ha affermato Maffei. “La nostra fiducia in questa opportunità unica è evidente nella nostra decisione di assumere il ruolo di promotore del Gran Premio di Las Vegas in collaborazione con Live Nation. Non potremmo essere più entusiasti di lavorare con i nostri partner locali per creare un evento importante. Il potenziale della Formula 1 è stato ben dimostrato nelle ultime stagioni e il Gp di Las Vegas lo porterà solo al livello successivo”. 

Domenicali ha aggiunto: “Questo è un momento incredibile per la Formula 1 che dimostra l’enorme appeal e la crescita del nostro sport con una terza gara negli Stati Uniti. Las Vegas è una destinazione conosciuta in tutto il mondo per la sua eccitazione, ospitalità, emozioni e, naturalmente, la famosa Strip. Non c’è posto migliore per correre la Formula 1 che nella capitale mondiale dell’intrattenimento e non vediamo l’ora di essere qui l’anno prossimo. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questo evento, in particolare il governatore Sisolak, la Clark County Commission, Steve Hill presso l’Lvcva e i nostri partner locali”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti