6 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022

Terremoto, scossa di magnitudo 5.8 in Indonesia

(Adnkronos) - Un terremoto di magnitudo...

Un mondo senza contanti è possibile?

(Adnkronos) - Pagare tutto senza contanti....

Calcolo Imu, le istruzioni e le aliquote: come fare

(Adnkronos) - Il calcolo dell’Imu si...

23 anni d’attesa, dall’ultima “Serie A”: Salernitana

ATTUALITÀ23 anni d’attesa, dall’ultima “Serie A”: Salernitana

Salernitana, come ormai, la sua consorella di Serie A, l’Inter, si anticipa su tutte le protagoniste del Campionato di serie B di quest’anno e si aggiudica la “piazza” di qualificazione alla classe superiore.

Una storia, quella del calcio salernitano, che parte dal 1913, con la Salerno FootBall Club e la Presidenza, di Donato Vestuti. Poi arrivò l’Audax Sport Club Salerno e, il 19 Giugno 1919, si costituisce l’Unione Sportiva Salernitana, partecipando al primo Campionato di Promozione, del Comitato Regionale Campania.

Nel Dicembre del 1922 la Salernitana, per problemi tecnico/economici, si fuse con l’Audax Club, costituendo la Società Sportiva SalernitanaAudax che, comunque, per le stesse motivazioni che l’avevano portata alla fusione, nel 1924/25, scomparve.

Si dovette attendere nuova fusione, fra il Campania e la Libertas Salerno (1925/26), che prese il nome di Unione Sportiva Fascista Salernitana iniziando ad indossare il colore granata, quale identificativo per la maglia del team.

Dopo brevi periodi, interconnesse con le vicende della Grande Guerra e dopo l’annata che la vide vincitrice del Campionato Centro Sud (1945/46), ottenne la prima promozione in Serie A nel 1946/47. Fu solo nella stagione 1966/67 che si trasformò in SpA. Il primo sponsor ufficiale, Antonio Amato, arrivò nella stagione 1981/82.

La seconda presenza in Serie A, si deve alla seconda presenza dell’Allenatore, Delio Rossi, alla guida della compagine granata (1997/98), era, coincidenza, il 10.05.1998.

La Salernitana Calcio 1919, si costituì nell’estate del 2005, con una cordata di imprenditori locali, guidata da Antonio Lombardi, avvalendosi del Lodo Petrucci

Ieri (10.05.2021), con un buon margine di anticipo, sulle altre giornate di calcio a disputarsi, per la terza volta, nella storia di questa compagine, la Salernitana approda in Serie A e la città, la Provincia, si dà alla gioia, alla festa, ai fuochi pirotecnici, alle sfilate,  ai caroselli senza fine, per le strade.

La festa, purtroppo, ha un risvolto negativo, l’incidente accorso ad un 28enne in motociclo, sul lungomare cittadino che, listerà a lutto, questa nuova conquista della squadra e della tifoseria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:

Potrebbe interessarti anche:

Articoli più letti